Nasce Federalberghi Terme,

è scontro con Confindustria

ATTUALITA'

03-02-2017 NUMERO: Giornale Online

Invia
Con una tempistica che ha destato molte polemiche, Alessandro Massimo Nucara, direttore generale di Federalberghi, ha annunciato nel corso della presentazione della proposta di legge per il termalismo, la costituzione di Federalberghi Terme, che vedrà come presidente Edoardo Boaretto, albergatore di Abano Terme.

 

Quella che taluni hanno considerato una "entrata a gamba tesa", è stata subito commentata da Costanzo Jannotti Pecci, presidente di Federterme, che non ha gradito questo annuncio avvenuto in un "clima di unitarietà del comparto".

 

Per gli osservatori si tratta dell’ennesima contrapposizione tra due grandi case, Confindustria (nella quale opera Federterme) e Confcommercio (alla quale appartiene Federalberghi), per contendersi la rappresentatività nel turismo nelle varie declinazioni.

 

Di certo, già nel 2016, era stata costituita Federalberghi delle Terme-Veneto che raggruppava le strutture alberghiere dei poli termali di Abano e Montegrotto, ma si trattava di un atto volto a dare voce a una grave crisi locale. Ora la nascita di una associazione nazionale viene letta come una evidente azione da contrapporre a Federterme che fino a oggi ha sempre rappresentato il principale referente dell’imprenditoria privata del settore, con una connotazione fortemente orientata a tutelare l’hotellerie che gravita nel comparto termale.


Ultimi articoli in ATTUALITA'