Rinnovato fino al 2019

il contratto intersettoriale

ATTUALITA'

20-01-2017 NUMERO: Giornale Online

Invia
Rinnovato fino al 2019 il Contratto collettivo nazionale intersettoriale per commercio, terziario, distribuzione, servizi, pubblici esercizi e turismo. Protagonisti del rinnovo de Ccnl, per la parte datoriale, la Cifa, con le federazioni collegate Fedacom, UniTerziario e UniPmi, e per la parte sindacale, la confederazione Confsal, con le federazioni Fna-Confsal e Snalv-Confsal. Interessate all'applicazione del contratto le Pmi di settore aderenti al sistema bilaterale Cifa-Confsal che, a oggi, conta circa 140mila aziende associate e oltre un milione di lavoratori.

 

"Il nuovo contratto nazionale - si legge nella nota diffusa dalla Confsal - fornisce risposte mirate alle Pmi di settore. Tra le novità, l'inserimento e il reinserimento occupazionale, il contrasto al lavoro irregolare, l'apprendistato, la formazione e acquisizione di nuove competenze in un'ottica di lifelong learning".

 

Nel testo, poi, sono state introdotte misure per incentivare la produttività aziendale anche con il potenziamento della contrattazione di secondo livello. Assegnato, infine, un ruolo centrale a bilateralità, welfare e prestazioni sanitarie integrative.


Ultimi articoli in ATTUALITA'