Giornale del 22 Dicembre 2016

In Svezia a caccia dell'aurora boreale

con i tour esclusivi firmati Il Diamante

DESTINAZIONI

22-12-2016 NUMERO: Giornale Online

Invia
Nel giorno di Santa Lucia, la santa che secondo la tradizione svedese “illumina il buio", Il Diamante, operatore torinese del consorzio Quality Group, ha presentato le novità del catalogo "Le Luci del Mondo” dedicato alla Lapponia finlandese, svedese e norvegese, all’Islanda e all’Artico, ma anche a Canada e Russia.

Per quanto riguarda la Svezia, a parlare è Karin Melin, pr manager di Visit Sweden: «Si è allargata la stagionalità del nord, che ora copre quasi l’80% dell’anno. Inoltre, è in continuo aumento il numero dei viaggiatori a caccia dell’aurora boreale, esperienza unica nella Lapponia Svedese, vasta area che occupa un quarto di tutto il territorio, tra foreste, laghi, fiumi e parchi nazionali. Un luogo magico abitato dalle renne e dai Sami, il popolo antico delle regioni artiche che conserva intatte le tradizioni ancestrali. Qui si trova anche l’Ice Hotel, il primo albergo di ghiaccio del mondo, ricostruito ogni anno e abbellito con statue di ghiaccio, opera dei più importanti scultori del settore. Uno dei luoghi più indicati per ammirare l'aurora boreale è l’Abisko Station, distante dall’inquinamento luminoso».

«Da gennaio a ottobre di quest’anno – ha aggiunto Karin – i turisti italiani sono cresciuti del 3,3% rispetto all’anno scorso, mentre i pernottamenti sono stati circa 3mila, con un incremento del 40%. Al primo posto c'è sempre Stoccolma. E speriamo in una iforte crescita nella prossima primavera con i nuovi voli easyJet».

Le novità del catalogo "Le luci del mondo" firmato Il Diamante sono raccontate da Laura Chinotti, responsabile della programmazione: «Tra le nuove proposte, sempre con guida in italiano e, al bisogno, abbigliamento termico fornito in loco, c'è il pacchetto esclusivo "Come una fiaba” con partenze da 5 a 7 giorni per Natale, Capodanno ed Epifania, assistenza italiana in loco e soggiorno a Skelleftea, nella Lapponia svedese. Sono previste visite al Wilderness Center di Svansele, safari in motoslitta nella tundra lungo un lago ghiacciato. Poi al Lantliv Lodge, incontro con fotografo italiano qui residente per foto e consigli per fotografare l’aurora boreale. Poi trasferimento a Osterjorn Village per escursioni varie e poi rientro a Stoccolma».

 

E ancora: «Un altro pacchetto esclusivo è Aurora Express con tre partenze: il 20 gennaio, 10 e 17 febbraio. Si tratta di tour di 4 giorni con arrivo a Kiruna, via Stoccolma, e tappa nella zona di Jukkasjervi per visitare l’antica chiesa di legno, incontrare i Sami, proseguendo per l’Ice Hotel. Prevista anche la visita al parco nazionale di Abisko, a Bjorkliden, da dove si sale in seggiovia verso l’Aurora Sky Station, uno dei luoghi migliori al mondo per vedere l’aurora boreale, grazie alla latitudine e al clima molto secco. Dal 2 al 4 febbraio, poi, è in programma un viaggio di gruppo nella Lapponia svedese e finlandese per la fiera dei Sami, che si svolge da oltre 400 anni a Jokkmokk, un grande mercato con molte bancarelle con cibo, bevande calde e il meglio dell’artigianato locale. E poi cori, concerti e il tipico Joyk: tutto il meglio della cultura dei Sami».

«Per Quality Group e in particolare per Il Diamante – ha aggiunto Massimo D’Eredità, direttore generale del t.o. – è stato un anno record, anche se abbiamo registrato un calo sull’Africa di circa il 15%. In compenso è andato molto bene il nord: Nord Europa, Russia, Islanda, Canada e Alaska, che ora conta per il 40% del fatturato, mentre prima era solo il 15». 

Dorina Landi

Ultimi articoli in DESTINAZIONI