Giornale del 20 Dicembre 2016

Italobus potenzia i collegamenti

da e per Cremona

VETTORI

20-12-2016 NUMERO: Giornale Online

Invia
Italo consolida la presenza dei suoi servizi nell’area mediopadana con il servizio Italobus, potenziando i collegamenti con la città di Cremona: i servizi quotidiani passeranno infatti da quattro a sei: questo perché la città lombarda a dicembre 2015 ha visto spostarsi oltre 4mila viaggiatori grazie all'intermodalità targata Ntv da e per Torino, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Salerno.

 

Saranno tre le corse giornaliere che collegheranno la stazione di Reggio Emilia Av a Cremona, con le partenze fissate alle 12.45, 14.45 e 18.45. Per coloro che, invece, vorranno effettuare il percorso contrario, potrà usufruire dei bus alle 7.10, 15.10 e 17.10.

 

«Vogliamo ringraziare la città di Cremona – ha commentato Antonella Zivillica, direttore delle relazione esterne di Ntv – che è tra le destinazioni di Italobus che ci stanno dando più soddisfazioni e che hanno risposto con più entusiasmo all’iniziativa. Esattamente un anno fa abbiamo lanciato il progetto Italobus in Emilia Romagna con la convinzione che l’area mediopadana e Cremona in particolare potessero fare da apripista a un nuovo modo di connettere il territorio, e così è stato».

 

In questi dodici mesi, Italobus ha portato alla città lombarda anche nuovi impulsi legati al turismo. In collaborazione con il Museo del Violino, infatti, Ntv ha promosso alcuni tra gli eventi culturali più importanti di Cremona, come la mostra “Janello Torriani-Genio del Rinascimento” e l’esposizione del famoso "Stradivari Messia 1716", capolavoro intatto di Antonio Stradivari. In virtù della partnership, i viaggiatori in possesso di un biglietto Italo potranno accedere ai due eventi usufruendo di una riduzione sul prezzo d'ingresso.

 

«Per la nostra città – ha dichiarato Alessia Manfredini, assessore alla mobilità del Comune di Cremona – è molto importante avere un collegamento comodo per usufruire dell'alta velocità. Ringraziamo Ntv anche per il suo impegno a sostenere alcune nostre importanti iniziative culturali attraverso i suoi canali informativi».
 


Ultimi articoli in VETTORI