Giornale del 22 Dicembre 2016

GecoHotels, la rete d'imprese

promuove l'eccellenza

OSPITALITA'

22-12-2016 NUMERO: Giornale Online

Invia
Perché un network di strutture lascia passare in secondo piano il proprio brand? Perché da valore alle strutture stesse, alle loro esigenze e alla ricerca del business. Così nasce l’idea di GecoHotels, un network di strutture indipendenti che ha cambiato il concetto di catena di hotel in Italia. E il mercato finora sembra dargli ragione con ben 43 hotel che già hanno aderito alla rete.


Marco Fabbroni,
ceo dell’azienda, racconta con sereno orgoglio l’idea che muove tutto il progetto: «Per gli alberghi nell'era delle olta e dei siti di recensione il dilemma non è più essere online o no, ma come e con chi esserci». Nell’era del dominio di Booking ed Expedia, gli albergatori che non appartengono alle grandi catene devono trovare nuove formule per aggredire il mercato rimanendo competitive.

 

«Gli alberghi avevano un rapporto splendido con le agenzie di viaggi, ma sono riusciti a regalare la distribuzione ad oligopolisti online raddoppiando i costi fino al 25%. Il rapporto commerciale si è trasformato in relazione assolutamente impari», sottolinea Fabbroni.


Così nasce l’idea di Geco Hotels, un network che somiglia sempre più a una rete d’imprese. A differenza di tutti gli altri network alberghieri, infatti, non fa semplice “rappresentanza di marca” in occasione di eventi, fiere e incontri B2B, ma racconta e promuove le singole strutture che rappresenta.
Così, nel 2016, il network ha partecipato a un totale di 52 eventi tra fiere e workshop, 34 in Italia e 18 all’estero, 33 per il leisure e 19 per il settore Mice. Dall’Atm (Arabian Travel Market) di Dubai all’Itb di Berlino, dall’Imex di Las Vegas al Wtm di Londra.


Gecohotels partecipa agli eventi scegliendo di volta in volta la formula più adatta per raggiungere il maggiore risultato. In alcuni casi è prevista la presenza di uno stand, in altri casi vengono privilegiati i workshop e gli incontri host&buyer, una partecipazione attiva realizzata sempre in un’ottica di efficienza e massimo rendimento.

 

«Siamo una struttura efficiente e flessibile, con costi di gestione limitati e non contempliamo la “dittatura del marchio”. Per questo motivo, quando una struttura entra nel nostro network vede investito l’80% della sua fee d’ingresso nella promozione e nel commerciale – rimarca il ceo – La nostra è un’assistenza a 360°, dalla prima fase di programmazione delle fiere e dei workshop e dei relativi appuntamenti , alla gestione degli stessi fino alla fase di follow up con la valutazione dei contatti e al supporto burocratico».


Ad oggi tutte le strutture 3 e 4 stelle che hanno scelto la rappresentanza e i servizi Geco devono rispondere ad alti requisiti in termini di ospitalità e attenzione all'accoglienza dei clienti, profonda cura della pulizia, e della manutenzione e soddisfazione dei clienti in relazione al rapporto qualità/prezzo.

G.S.

Ultimi articoli in OSPITALITA'