Giornale del 07 Dicembre 2016 - sfoglia il giornale

Kenya Tourism Board:

Radier chief executive officer

Speciale Africa

07-12-2016 NUMERO: 35

Invia
Betty Radier è la nuova chief executive officer del Kenya Tourism Board. La nomina a cura del consiglio di amministrazione del Ktb è il risultato di un intenso processo di selezione. Radier, già succeduta a Jacinta Nzioka-Mbithi, ora marketing director, ha tenuto subito a ribadire che le relazioni che il Kenya Tourism Board ha con gli stakeholder, specialmente del comparto turistico, devono essere condivise con tutto il team, dato che le stesse giocano un ruolo chiave nel programma delle attività dell’organizzazione.
 

Intanto in Kenya fa passi avanti il turismo sostenibile dopo la firma dell’accordo di riconoscimento reciproco (Mra) siglato tra il Fair Trade Tourism ed Ecotourism Kenya. L’Mra, infatti, attesta il riconoscimento, da parte del Fair Trade Tourism, della policy green dei campi eco-certificati, dei lodge e degli hotel che fanno parte dell’organizzazione Ecotourism Kenya.

In questo modo, le strutture possono, ora, essere inserite da tour operator autorizzati, nell’ambito delle Fair Trade Holidays, all’interno di pacchetti vacanza che rappresentano l’eccellenza in termini di turismo responsabile. A questo proposito, è interessante sottolineare come il 50% delle notti prenotate tramite questi pacchetti comprendono proprietà certificate (o riconosciute) dal Fair Trade Tourism, e possono anche includere attività certificate e tour che contribuiscono a questa percentuale green.

Lanciato nel 2002 e riconosciuto dal Global Sustainable Tourism Council (Gstc), lo Schema di Certificazione Ecologica promosso da Ecotourism Kenya è una programma di ecoclassificazione volontario, legato al turismo sostenibile, che ha registrato, ad oggi, oltre 100 strutture in tutto il Kenya.

«In linea con il Fair Trade Tourism, Ecotourism Kenya ha la missione di assicurare che gli hotel, i campi e i lodge abbiano il minimo impatto possibile sull’ambiente, che lo staff sia trattato equamente ed impiegato eticamente e che, laddove possibile, il ricavo generato dal turismo trovi il modo di ritornare all’interno della comunità locale», ha affermato il chairman di Ecotourism Kenya, Mohanjeet Brar.
 


Ultimi articoli in Speciale Africa


African Explorer 

03 Dicembre 2015

Condor 

03 Dicembre 2015

Eden Viaggi 

03 Dicembre 2015

Kanaga Adventure Tours 

03 Dicembre 2015

Gastaldi 1860 

03 Dicembre 2015

Il Diamante 

03 Dicembre 2015

I Viaggi di Maurizio Levi 

03 Dicembre 2015