Giornale del 22 Novembre 2016

Avanti tutta con il Piano strategico

ATTUALITA'

22-11-2016 NUMERO: Giornale Online

Invia
Quattro obiettivi strategici, sei piani d'azione, 52 linee d'intervento e una grande polemica chiamata Enit. Questi i primi riscontri legati al Piano strategico del turismo, che arrivano dall'apertura dei lavori dell'Osservatorio parlamentare per il turismo in corso a Roma.

 

Francesco Palumbo, direttore generale turismo al Mibact, presenta così il PST: «Anche se stiamo aspettando il passaggio alle Camere, stiamo già lavorando ai sei piani d'azione previsti per il 2017. Li stiamo individuando insieme alle imprese, alle regioni e all’Enit. Il Piano prevede 52 linee d'intervento. Circa dieci linee per ogni anno».
Gli obiettivi strategici evidenziati dal piano sono: Territorio e Patrimonio, Competitività  e Lavoro, Turista al centro, Integrazione e interoperabilità.

Stoccata di Guglielmo Epifani, presidente della Commissione Attività produttive, commercio e turismo alla Camera: «L’Enit andava chiuso e liquidato ripartendo da zero. Invece abbiamo perso un anno e mezzo tra grane per il personale dell'Agenzia, spese e via dicendo. Non ce lo potevamo permettere, abbiamo perso tempo e ora bisogna correre. Sfruttiamo subito il Piano strategico».

La replica di Palumbo non si fa attendere: «Non è vero che abbiamo perso un anno. Abbiamo comunque lavorato sul bilancio e sul personale Enit, abbiamo rinnovato il management dell'Agenzia e abbiamo elaborato un Piano strategico. Non mi sembra poco», conclude il dirigente.

 

Andrea Lovelock

Ultimi articoli in ATTUALITA'