Giornale del 22 Novembre 2016

Nicolaus, due nuovi club

a Minorca e Formentera

OPERATORI

22-11-2016 NUMERO: Giornale Online

Invia
Nicolaus continua la propria espansione nel Mediterraneo, con l’inserimento di Minorca e Formentera nella programmazione Club, facendo seguito al proprio piano di crescita triennale.

 

Il debutto iberico del t.o. è frutto anche del nuovo inserimento, dall’estate 2017, del nuovo Nicolaus Club Roc Cala’n Blanes Beach in catalogo. Il complesso, collegato con voli diretti ai principali aeroporti italiani, è ubicato di fronte a una delle spiagge più belle dell’isola, a due chilometri da Ciutadella, cuore della movida di Minorca e località molto amata per lo shopping, i ristoranti e i locali lounge.

 

L’impostazione della struttura è ideale sia per le famiglie che per i giovani che vogliono coniugare mare e divertimento. Minorca, però, non è l’unica novità in terra spagnola. Nicolaus infatti approda anche a Formentera, molto ambita dal pubblico e dagli operatori italiani.

 

L’esordio nella più piccola delle isole Baleari è propedeutico a un’ulteriore espansione anche su Ibiza. Per il momento, il tour operator proporrà al mercato una selezione di prodotti in esclusiva, con pacchetti che includono volo, transfer, soggiorno e assistenza dedicata in lingua italiana.

 

«Da tempo eravamo alla ricerca di un resort nell’isola di Minorca – ha commentato Alessandro Pettorossi, product manager Mediterraneo di Nicolaus – e la nostra perseveranza è stata ancora una volta premiata. Stiamo parlando di una destinazione straordinaria per la qualità delle sue spiagge, per la conformazione del territorio e per la possibilità di intrattenimento. Anche Formentera rappresenta una new entry di rilievo».

 

«Il nostro progetto di espansione nel Mediterraneo continua e l’ingresso nelle Baleari è anche la conferma che la costante attività di scouting portata avanti dalla divisione prodotto porta ottimi risultati. Siamo di fronte a un passaggio importante del nostro piano industriale triennale, con degli obiettivi prefissati che dovranno essere raggiunti anche grazie all’Italia e al Mediterraneo, nonché al consolidamento del business già esistente. Dopo Minorca e Formentera altre nuove operazioni di rilievo seguiranno a stretto giro», ha aggiunto Roberto Pagliara, presidente di Nicolaus.


 


Ultimi articoli in OPERATORI