Giornale del 18 Novembre 2016

Morandi si rafforza sull'Adriatico

NAVIGARE

18-11-2016 NUMERO: Giornale Online

Invia
Il Gruppo Morandi rafforza la sua posizione sull’Adriatico con nuove acquisizioni, nuovi progetti e crescita in termini di unità.
Fanno parte del gruppo, attivo da cento anni nel trasporto marittimo, il tour operator Webtours, specializzato sulla Grecia, le storiche agenzie marittime F.lli Morandi & C. e Maritransport, entrambe casa di spedizioni e spedizioniere doganale, e la società Adriatic Service Enterprise, dedicata ai servizi di terminalistica portuale, logistica e autotrasporto.

 

Proprio ASE, in seguito all’acquisizione di Maugeri Trasporti avvenuta lo scorso anno, è stata nel 2016 protagonista di uno sviluppo importante, che l’ha vista consolidare il suo ramo trasporti conseguendo il raddoppio del fatturato. ASE ha ampliato la flotta di mezzi e ha rafforzato la sua organizzazione con l’ingresso di tre nuove unità e la messa a punto di investimenti programmati per oltre 5 milioni nei prossimi tre anni.
 
Sul fronte merci, nel 2015 l’Agenzia Marittima Le Navi, agente generale di Msc in Italia, ha costituito una società con il Gruppo Morandi, dando vita all’Agenzia Marittima Le Navi Ancona, che rappresenta Msc Cargo nel porto dorico garantendo, così, la qualità del servizio.
 
Sul fronte passeggeri, invece, da oltre 20 anni il Gruppo – attraverso l’agenzia marittima F.lli Morandi & C. – è agente generale e rappresentante in Italia delle compagnie greche Superfast Ferries e Blue Star Ferries.


Anche questo settore ha vissuto uno sviluppo importante: nel 2016 il Gruppo Morandi è diventato agente generale di Africa Morocco Link (AML), la nuova compagnia di navigazione del gruppo Attica che collega con partenze giornaliere – fino a otto al giorno – il porto di Tanger Med in Marocco con Algeciras in Spagna. AML offre servizi di trasporto di elevata qualità e affidabilità per passeggeri, mezzi commerciali e autovetture, combinando velocità, funzionalità, benessere e lusso.

 

«Siamo orgogliosi di poter dichiarare che nel 2016 il Gruppo Morandi è cresciuto di sei unità in termini di personale – dichiara Andrea Morandi, ceo del Gruppo – Una crescita che testimonia il nostro impegno nel processo di rinnovamento e di espansione delle attività, sempre seguendo tre direttive: qualità, esperienza e miglioramento continuo».


Ultimi articoli in NAVIGARE