Giornale del 15 Marzo 2016

Aeroporto di Olbia, piano

di sviluppo da 95 milioni

AEROPORTI

15-03-2016 NUMERO: Giornale Online

Invia
Firmato nei giorni scorsi il contratto di programma tra Enac e Geasar Spa, la società di gestione dell'aeroporto di Olbia Costa Smeralda, per procedere alla fase operativa del piano di sviluppo, con un investimento complessivo di 95 milioni di euro. Il contratto, deliberato a suo tempo dal Consiglio di Amministrazione dell’Ente, è stato sottoscritto dal direttore generale dell’Enac Alessio Quaranta e dal presidente della Geasar Marco Rigotti.


L’atto prevede, secondo il piano degli interventi sviluppato per il periodo 2015-2018, un importo complessivo di 95 milioni di Euro, di cui 30 milioni in autofinanziamento da partedella società di gestione. Tra i principali interventi che dovranno essere realizzati sull’aeroporto di Olbia nel periodo contrattuale vi sono l’ampliamento del terminal passeggeri, il prolungamento della pista di volo, la riqualifica delle infrastrutture di volo, alcuni interventi sugli impianti e sulla viabilità.


Il documento disciplina i vari aspetti del rapporto tra lo Stato, che attraverso l’Enac concede un bene pubblico, e la società concessionaria che gestisce lo scalo, ed è stato stipulato in base a quanto previsto dal decreto legge n° 133 del 2014 e dalla successiva Legge n. 164 del 2014. I contratti di programma rappresentano lo strumento di regolazione tariffaria per l’utilizzo delle infrastrutture aeroportuali e consentono all’Enac di disporre di strumenti più incisivi per svolgere il proprio ruolo di vigilanza e di controllo sull’attuazione degli investimenti e sul piano della qualità e della tutela ambientale che le società di gestione si impegnano a realizzare durante il periodo contrattuale.

www.enac.gov


Ultimi articoli in AEROPORTI