Giornale del 13 Febbraio 2015 - Speciale Bit 2015 - 2 - sfoglia il giornale

Romania

Speciale BIT 2

13-02-2015 NUMERO: 4bis

Invia
Turismo inbound in crescita
Nel 2014, racconta Ioana Podosu Ciutre, direttore dell’ente nazionale per il turismo della Romania in Italia, «il nostro Paese ha registrato la crescita del turismo inbound, e i mercati che hanno generato i maggiori flussi sono Germania, Italia e Israele. L’incremento degli arrivi degli italiani è stato di oltre il 4%». Le destinazioni su cui l’ente punta di più nel 2015 sono la Transilvania per il turismo culturale, storico e rurale, la Bucovina per il turismo religioso, il Maramures per il turismo storico e naturalistico, Bucarest per gli short break, il Delta del Danubio e la catena dei Monti Carpazi per la natura, le foreste e i paesaggi.

 

Lo stand di circa 100 mq ospita i t. o. A-Trip2Ro, Dagecom Travel Services, Karpaten Turism, Invitation Romania, Severin Travel, World Travel Group e Zenit Voyages. Sono poi presenti l’operatore italiano Estland, il vettore Blue Air, la compagnia di trasporto su gomma Sair Tour Romania e la catena alberghiera Karpaten Hotels.

Pad. 18 - St. K34-L39


Ultimi articoli in Speciale BIT 2


L’Expo delle speranze

13 Febbraio 2015