Giornale del 13 Febbraio 2015 - Speciale Bit 2015 - 2 - sfoglia il giornale

Marocco

Speciale BIT 2

13-02-2015 NUMERO: 4bis

Invia
In primo piano il turismo eco sostenibile
Jazia Santissi, direttrice Italia dell’ente nazionale per il turismo del Marocco, dichiara: «Bit è una grande opportunità di confronto con i professionisti del settore, e ci consente di proseguire l’attività di promozione all’interno del progetto Vision 2020». Nello stand, che ospita anche una trentina di operatori incoming locali, si svolgono incontri con i professionisti del settore per illustrare progetti in corso e opportunità d’investimento.


Nel 2014 il mercato italiano ha fatto registrare 250.000 arrivi di turisti (+10% di pernottamenti rispetto all’anno precedente). Città più visitata, con 1.890.000 visitatori, Marrakech, che continua a investire nel settore: oltre ai 36.000 posti letti previsti nel 2020, ha stanziato circa 570 milioni d’euro per la valorizzazione del patrimonio culturale, il miglioramento dei trasporti urbani e per la difesa dell’ambiente nel triennio 2014-2017. Altri 35 milioni di euro andranno per il potenziamento dei collegamenti aerei e per la comunicazione. Anche lo sviluppo del Plan Azur procede, con tre delle sei nuove stazioni balneari previste già avviate: Saïdia (Oujda), Mazagan (El Jadida), resort 5 stelle, e Mogador (Essaouira) villaggio, resort & golf, completamente eco sostenibile. Apriranno nel 2016 Taghazout (Agadir) e Lixus (Larache), entro il 2020 l’ultima, Plage Blanche (Guelmim).


L’attenzione quest’anno è incentrata sulle destinazioni culturali e balneari come Fès e Agadir. In primo piano anche il golf, che ha visto Marrakech eletta come migliore destinazione golfistica del 2015 di Africa, Paesi del Golfo e Oceano Indiano, secondo l’Associazione Internazionale dei Tour Operator del Golf. E un risalto particolare verrà dato al turismo sostenibile, con l’obiettivo di Vision 2020 di posizionare il Marocco come la principale meta eco-sostenibile del Mediterraneo. 


Per il trade, oltre al programma di formazione online Esperti del Marocco www.espertidelmarocco-pro.it, sempre più eductour,  roadshow, operazioni congiunte e campagne di co-marketing su radio, stampa, internet, circuito aeroporto, metro e rivestimenti vetrine. Due fam trip a febbraio: l’eductour delle città imperiali per una decina di adv del Lazio, organizzato con il t.o. Ed E’ Subito Viaggi, e l’eductour Golf Clinique, in collaborazione con Royal Air Maroc, L’Amphitrite Rabat Plage, Sofitel Mogador Essaouira e Les Domaines des Remparts di Marrakech.


Un viaggio di sapori, infine, sarà il tema del padiglione del Marocco all’Expo 2015. Concepito come una kasbah, offrirà agli ospiti un itinerario dal Nord al Sud,  con caratteristiche territoriali, specialità agricole e gastronomiche di tutte le regioni, con prodotti d’eccellenza come l’olio d’argan, lo zafferano e il vino locale.
Pad. 18 - St. F46-G47


Ultimi articoli in Speciale BIT 2


L’Expo delle speranze

13 Febbraio 2015