Giornale del 13 Febbraio 2015 - Speciale Bit 2015 - 2 - sfoglia il giornale

Egitto

Speciale BIT 2

13-02-2015 NUMERO: 4bis

Invia
Le strategie per consolidare la ripresa
Per l’Egitto un vero boom a Capodanno, e un più che lusinghiero +13,1%, registrato complessivamente a dicembre 2014 dagli arrivi italiani sul Mar Rosso, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Chiari segnali di una destinazione in netto recupero, e non solo per quanto riguarda l’offerta balneare: tutti i tour operator sono infatti concordi nel registrare una lieve ripresa anche dei flussi turistici verso le aree dell’Alto Egitto, dove si trovano Luxor e Aswan, nonché sul rilancio degli itinerari crocieristici lungo il Nilo, come ben dimostra la nuova immagine del Paese, riassunta nel claim Egitto: Vivi la magia. Su questo segmento che più ha sofferto in questi anni sono ora focalizzati gli sforzi promozionali e gli investimenti dell’ente del turismo egiziano.


È insomma con rinnovata fiducia, e con la consapevolezza di quanto sia importante la collaborazione con  l’Italia, che l’Egitto si presenta alla Bit 2015 con la partecipazione del ministro del turismo Hisham Zaazou e del nuovo direttore dell’ente per l’Italia Emad F. Abdalla, che ha sostituito, lo scorso dicembre, Mohamed Abd El Gabbar, e che avrà così l’occasione di incontrare i professionisti del settore, in modo da valutare insieme a loro le migliori strategie da adottare per consolidare la ripresa del turismo e degli investimenti in Egitto.
Pad. 18 - St. D42-E47


Ultimi articoli in Speciale BIT 2


L’Expo delle speranze

13 Febbraio 2015