Giornale del 28 Gennaio 2015 - sfoglia il giornale

Cathay Pacific potenzia Roma

LINEE AEREE

28-01-2015 NUMERO: 2

Invia
Silvia Tagliaferri 2012 - Cathay PacificCathay Pacific atterra a Roma col suo gioiello Boeing B777-300 ER, che da giugno volerà tutti i giorni a Hong Kong. Ed è il primo segnale forte per la stagione 2015 che la dice lunga sulla strategia del vettore, come ha evidenziato Erica Peng, country manager Cathay Pacific per l’Italia, nel corso di un incontro a Roma, con visita alla mostra su Mario Sironi al Vittoriano. «L’arrivo di questo aereo – spiega – significa soprattutto un aumento dell’offerta di posti a bordo del 30% e l’opportunità di proporre alla clientela italiana un prodotto d’eccellenza. È la riprova della sempre maggiore importanza del bacino di traffico del Centro-Sud Italia».


Cathay è un “cliente” di alto profilo per Aeroporti di Roma, come ha sottolineato Lorenzo Lo Presti, amministratore delegato di AdR: «La compagnia, che lo scorso anno ha generato un movimento di circa 150mila passeggeri, investe su Fiumicino con un crescente numero di voli e rappresenta un vettore di prima grandezza per il nostro scalo. È un riconoscimento operativo per il nostro scalo che ha chiuso il 2014 con circa 38,6 milioni di passeggeri, pari al +6,4%».


Ma la forza di Cathay è sempre più alimentata dalle partnership, dai plus e dalla mobilità integrata. «Con una flotta giovane di oltre 180 aeromobili, un hub come Hong Kong che assicura voli verso 190 destinazioni – afferma il direttore commerciale Silvia Tagliaferri (nella foto) – vogliamo presidiare al meglio i mercati europei, tra i quali figura l’Italia: e per questo bacino di clientela offriamo parcheggi gratuiti su Malpensa e Fiumicino per i passeggeri di Prima classe e su Roma anche per i clienti Business. Inoltre siamo stati tra i primi vettori a offrire la mobilità integrata con i treni ad alta velocità che permettono di raggiungere Roma, Milano e presto anche Venezia. Infine abbiamo consolidato partnership con operatori di alto profilo come Silversea, tra i leader nelle crociere di lusso. In altre parole intendiamo consolidare l’immagine di vettore a 5 stelle, sia in volo che a terra».

«Il canale preferenziale? Le adv»
Nella strategia operativa e commerciale di Cathay Pacific un posto di riguardo è stato riservato alle agenzie di viaggi. «Anche per il 2015 – informa Tagliaferri – sono previste iniziative per il mercato italiano, e quindi per le adv che rimangono un canale di vendita preferenziale. I riflettori sono puntati innanzitutto sulla promozione per volare in Business da Roma Fiumicino, acquistabile entro il 28 febbraio per viaggi fino al 30 giugno 2015. Ma sono allo studio anche altre iniziative a favore del canale agenziale che saranno presentate nel corso dell'anno».


Tra i target su cui Cathay concentra l’attenzione in Italia c’è il turismo d’affari: «Riteniamo che il nostro prodotto si presti particolarmente a servire il segmento business. È questo il bacino di clientela che apprezza maggiormente gli investimenti degli ultimi anni. Ad esempio il restyling delle lounge e delle classi di volo, e il servizio di mobilità integrata con NTV, che assicura collegamenti ferroviari ad alta velocità».


Il direttore commerciale ricorda anche come l’aumento del 30% nell’offerta di posti, con l’introduzione del B777-300 ER, equivalga a 340 posti anziché 265, di cui 32 in Prima classe, 40 in Business e 248 in Economy, vale a dire una delle più ampie combinazioni d’offerta aerea per l’Oriente. «E poi – conclude Tagliaferri – con l’hub di Hong Kong garantiamo comode coincidenze in Cina, Asia e Oceania. I maggiori t.o. italiani specializzati in queste aree sono già nostri preziosi partner, a riprova di un’eccellenza nel servizio che Cathay cura da sempre e che intendiamo ulteriormente migliorare».

www.cathaypacific.com/it

Andrea Lovelock

Ultimi articoli in LINEE AEREE