Giornale del 15 Gennaio 2015

Confindustria Alberghi: «Festività deludenti»

OSPITALITA'

15-01-2015 NUMERO: Giornale Online

Invia
Giorgio Palmucci 2014 - Confindustria AlberghiI primi dati a consuntivo sul Natale 2014 non regalano sorrisi all’hôtellerie italiana: secondo l’Associazione Italiana Confindustria Alberghi i risultati non differiscono molto da quelli dello stesso periodo del 2013. Il tasso di occupazione è rimasto stabile e solo un piccolo ritocco del prezzo medio praticato ha portato in positivo il RevPar (+1,5%).

 

Le migliori performance sono state realizzate ancora una volta dalle aziende del segmento upscale dove si è registrato anche un segno positivo per quanto riguarda le presenze di italiani (+1,5% sul 2013). Conferme positive giungono dalla componente straniera: di spicco il consolidamento dei mercati tedesco, francese e inglese e il consistente ritorno dei turisti statunitensi. Altro dato da segnalare: la clientela privilegia sempre più il web per prenotare il proprio soggiorno.

 

«Il ritorno degli italiani ci ha confortato – commenta Giorgio Palmucci (nella foto), presidente dell’associazione – ma non possiamo ancora cantar vittoria: i risultati delle ultime festività non ci soddisfano molto. Sapevamo che durante il Natale le strutture avrebbero penato un po’ e confidavamo nella settimana di San Silvestro per raggiungere livelli superiori rispetto alle performance dello scorso anno».

 

«Siamo consapevoli della mole di lavoro che ci attende nel 2015, in primo luogo con l’Expo che da maggio a ottobre polarizzerà l’attenzione sul nostro Paese: un’opportunità che non possiamo permetterci di perdere», conclude Palmucci.
www.alberghiconfindustria.it


Ultimi articoli in OSPITALITA'