Giornale del 09 Gennaio 2014

Pier Luigi Foschi lascia il gruppo Carnival

NAVIGARE

09-01-2014 NUMERO: Giornale Online

Invia
foschi pier luigiPier Luigi Foschi si ritira e lascia il gruppo Carnival, dove dal 1997 ha svolto un importante ruolo nello sviluppo del mercato europeo alla guida di Costa Crociere, di cui fino al 2012 è stato presidente e amministratore delegato.

 

Foschi esce dal board di Carnival, e lascia la propria posizione di chairman e ceo di Carnival in Asia. «Foschi è l’amico di una vita per tutti noi – lo saluta così il presidente del gruppo Carnival, Micky Arison – e il suo impegno ha contribuito a trasformare la nostra compagnia».

 

Foschi riceve da Carnival una buonuscita di un milione di euro contro la rinuncia a qualsiasi credito e 250mila euro per l’impegno di non concorrenza. Da settembre del 2012 Foschi ha tracciato e guidato la strategia di crescita di Carnival in Asia dalla base di Singapore, in un mercato del quale aveva già maturato una profonda conoscenza durante la sua lunga carriera con OTIS Elevator Co., a capo della divisione Asia Pacifico. È stato inoltre fondatore e primo presidente dello European Cruise Council (in seguito divenuto Clia Europe), il gruppo di pressione che difende le ragioni dell’industria delle crociere in Europa e presso le istituzioni di Bruxelles.

 

Per ora la divisione Carnival Asia viene affidata a Paul Chong, vp business development, e a Bill Harber, vp market development, che riportano entrambi ad Alan Buckelew, chief operation officer di Carnival Corporation.
www.carnival.com


Ultimi articoli in NAVIGARE