Giornale del 03 Ottobre 2013 - Speciale Mercatini di Natale - sfoglia il giornale

Cresce la Thailandia come destinazione Mice

DESTINAZIONI

03-10-2013 NUMERO: 29

Invia
Thailandia - fiera Mice 2013 intÈ in corso a Bangkok l’evento unico IT&CM Asia (alla 22ª edizione) e CTW Asia-Pacifico (alla 17ª edizione) che incorpora due segmenti: il congressuale e il corporate travel.

 

Nel corso della presentazione della manifestazione Darren Ng, managing director di TTG Asia Media, ha voluto sottolineare che il connubio IT&CMA-Thailandia compie 12 anni. Un rapporto sostenuto dal Thailand Convention & Exhibition Bureau, il Tourism Authority of Thailand (TAT), Thailand Incentive and Convention Association, Airport of Thailand, Bangkok Metropolitan Administration e Thai Airways.

 

«L’industria Mice è florida – ha aggiunto Darren Ng – Quest’anno partecipano 122 nuove aziende espositrici. Con il supporto del settore privato Mice giapponese abbiamo creato un apposito padiglione per i prodotti da proporre ai buyer internazionali».

 

Tra i nuovi partecipanti anche la Giordania, l’India e la Nuova Zelanda, mentre Taiwan ha raddoppiato lo spazio espositivo, seguito dalle zone congressuali thailandesi (Phuket e Khon Kean).

 

IT&CM è ritenuta una vera e propria piattaforma di lancio, al punto che aziende come Fraser Hospitality, Travelport, Abacus Int.l si sono offerte come sponsor per raggiungere il settore acquisti del corporate travel. L’elenco degli acquirenti internazionali ha una rotazione per assicurare nuova clientela che quest’anno ammonta al 60% (e 47% nuovi corporate travel manager). Piu del 41% dei compratori procurano luxury travel.

 

Supawan Teerarat, vice presidente Strategic & Business development, Thailand Convention Bureau (TCEB) ha riconosciuto pubblicamente i vantaggi derivati dall’investimento di TCEB su IT&CM: «Oggi ci sentiamo debitori verso Darren Ng, la cui visione sullo sviluppo del Mice in Thailandia si è avverata. Il settore rende 2.57 miliardi di dollari anno, e per il 2014 si prevede una crescita del 5% con 3,09 miliardi di dollari. Siamo pienamente soddisfatti di essere parte attiva in un mercato singolo di oltre 580 milioni di persone».

 

TCEB ha lanciato una nuova campagna globale denominata “Thailand Connect: Your Global Business Events Connection” i cui dettagli verranno svelati oggi, 3 ottobre. «Grazie ai nostri massicci investimenti la Thailandia sta emergendo come la più importante destinazione Mice in Asia», ha concluso Supawan Teerarat.

 

In crescita anche Thai Airways
Durante la presentazione dell’evento, Dullayapong Sukhanusas, vice presidente di Thai Airways International, Alliance and Commercial Development, ha sottolineato i risultati economici della compagnia aerea nel 2013 e ha annunciato lo sviluppo di nuovi mercati.

 

Da questo mese Thai aumenta i servizi aerei verso il Giappone portando da quattro a sette i voli settimanali su Sapporo e l’operativo su Tokyo con l’Airbus A380-800 (due voli giornalieri per assecondare la domanda). Entro ottobre Thai Airways riceverà da Airbus due A320-200 per la flotta di Thai Smile e da Boeing un B777-300ER per le rotte regionali e internazionali.

 

Thai Smile, il vettore aereo regionale di Thai Airways International, ha esteso la sua rete di servizi portandola a 10 destinazioni con il debutto su Macao. Dal 13 ottobre la compagnia servirà due nuove destinazioni in Cina: Chonking e Changsha. Il successo di Thai Smile ha portato alla decisione del Gabinetto del Reale Governo Thai di approvare lo statuto di compagnia di piena proprietà della Thai Airways International. Thai Smile Air serve il mercato con una combinazione tra low cost e servizi di linea.


Nella foto: Dullayapong Sukhanusas, Supawan Teerarat e Darren Ng.

Mario Masciullo

Ultimi articoli in DESTINAZIONI