Giornale del 21 Dicembre 2012

L’Agenzia di Viaggi parla ai consumatori

ATTUALITA'

21-12-2012 NUMERO: Giornale Online

Invia
Viaggiatore Responsabile logoPer la prima volta nei suoi 47 anni di storia L’Agenzia di Viaggi parla di turismo ai viaggiatori, oltre che ai professionisti, anzitutto per sensibilizzare anche loro sui temi portanti nel futuro dell’industria: turismo responsabile e turismo culturale, i due filoni che da tre anni già ispirano i nostri premi tematici per le imprese, TRI e Turismo Cultura UNESCO.

 

Strumento di informazione e nel contempo di promozione commerciale, la nostra nuova newsletter intitolata Viaggiatore Responsabile è stata spedita in questi giorni ai primi 6mila destinatari, quelli che hanno compilato il questionario base connesso al premio “Viaggiatore Responsabile”, il riconoscimento che L’Agenzia di Viaggi ha ideato per estendere l’importante messaggio all’universo del consumo.

 

Così nel suo primo numero Viaggiatore Responsabile – che avrà frequenza mensile – parla tra l’altro di bioarchitettura per le vacanze a Madonna di Campiglio; di case bioclimatiche a Tenerife, di “una notte sull’albero” da vivere in Costa Rica, e dello “slum tourism”, il nuovo turismo che visita i quartieri più poveri delle grandi città: idea controversa e discussa che tuttavia – ad esempio nella baraccopoli indiana dove è stato girato il film “The Millionaire” – porta davvero benefici concreti alla comunità. Ci sono anche gli eventi culturali: un tour natalizio delle mostre in Italia – Dracula a Milano, Cenerentola a Roma, Mirò a Genova, Kandinsky a Pisa, Guercino a Bolzano – e ancora molto altro, in giro per il Paese a fine anno e oltre.

 

Infine Viaggiatore Responsabile suggerisce anche turismo organizzato vero e proprio, e di nuovo soprattutto prodotto pensato con i criteri del turismo culturale, responsabile, sostenibile: ad esempio le proposte del centro ArchiMete in Sardegna per chi il diving lo vuol fare tutto l’anno; il tour in Myanmar con Earth Cultura e Natura, e il Capodanno verde in Umbria al PeR, il Parco dell’Energia Rinnovabile.


Ultimi articoli in ATTUALITA'