Giornale del 26 Luglio 2011

Entusiasmo a Genova per Mariner of the Seas

NAVIGARE

26-07-2011 NUMERO: Giornale Online

Invia
RCCL a Genova 2011Un folto gruppo di esponenti delle istituzioni liguri e genovesi, con il sindaco Marta Vincenzi, il presidente della Regione Claudio Burlando e il presidente dell’Autorità Portuale Luigi Merlo, ha accolto con grande entusiasmo il primo scalo a Genova di Mariner of the Seas, uno dei giganti del mare di RCCL – 311 metri di lunghezza e 138.000 tonnellate di stazza – che compirà sette scali nell’arco di quest’estate, mentre ne sono previsti 14 nel 2012, per 60.000 passeggeri movimentati.

 

Inoltre, come ha annunciato Lina Mazzucco, direttore generale Royal Caribbean in Italia, «la compagnia potrebbe diventare azionista del terminal passeggeri di Stazioni Marittime, visto il nuovo impegno sul porto di Genova».

 

Burlando: «Genova torna a crescere»
E nelle parole di Claudio Burlando, presidente della Regione Liguria, c'è tutta la soddisfazione delle istituzioni per un radicamento di RCCL sul territorio: «Se Costa ha qui la sua sede con 800 addetti e MSC la sta costruendo con un numero analogo di impiegati, è per noi motivo di orgoglio che anche la compagnia americana ci abbia prescelto come home port, con i relativi uffici».

 

Si conferma il fatto assai positivo, sottolineato da Luigi Merlo, presidente dell’Autorità Portuale, «che lo scalo di Genova sta prendendo quota con le grandi compagnie italiane, superando gli 800.000 passeggeri del 2010 e del 2011. E che aprendo le braccia al nuovo big internazionale promuoverà ancora la sua ascesa, con una ricaduta crescente su tutto l’indotto».


RCCL al fianco della Fondazione Telethon
Il primo approdo genovese di Mariner of the Seas è stato anche l’occasione per presentare la partnership di Royal Caribbean con la Fondazione Telethon, con numerose iniziative a sostegno della ricerca sulle malattie genetiche.

Insieme ai testimonial dell’iniziativa presenti a Genova – gli ori olimpici Valentina Vezzali, Juri Chechi, Antonio Rossi – Lina Mazzucco ha fornito i dettagli della collaborazione, che si svolgerà con donazioni periodiche da parte di RCCL, charity dinner a bordo delle navi che giungono in Italia, e ospitalità a bordo per i meeting periodici dei ricercatori della Fondazione.


Nella foto: Antonio Rossi, Lina Mazzucco, Juri Chechi e Valentina Vezzali.

 

www.royalcaribbean.it

Rossana Manetti

Ultimi articoli in NAVIGARE