Giornale del 25 Gennaio 2010

Il mondo del turismo si mobilita per Haiti

ATTUALITA'

25-01-2010 NUMERO: Giornale Online

Invia
Si moltiplicano le iniziative del mondo del turismo – operatori, vettori, compagnie di navigazione, catene alberghiere – a favore della popolazione di Haiti duramente colpita dal sisma dello scorso 13 gennaio.

Best Western Italia
Best Western Italia e World Vision Italia Onlus hanno lanciato un’iniziativa benefica a favore dei bambini vittime del terremoto di Haiti. I soci del programma fedeltà “Best Western Rewards” possono dare il loro contributo donando i punti accumulati soggiornando negli hotel del gruppo. È sufficiente scrivere una e-mail a bwr@bestwestern.it, indicando il proprio codice BWR e il numero dei punti che si desidera donare.

La stessa iniziativa è stata avviata anche in altri Paesi in cui Best Western è presente, tra i quali Stati Uniti d’America e Asia.

Carnival
Carnival Corporation & plc e le compagnie da crociera affiliate, incluso il gruppo Costa Crociere S.p.A. (Costa Crociere, AIDA Cruises e Iberocruceros), doneranno almeno 5 milioni di dollari per i soccorsi alla popolazione haitiana. I fondi saranno distribuiti attraverso diverse organizzazioni internazionali che stanno coordinando le operazioni di soccorso nel Paese caraibico.

La donazione di Carnival Corporation & plc è stata stanziata a favore delle seguenti organizzazioni di soccorso: Unicef, Project Medishare della University of Miami, American Red Cross (Croce Rossa Americana) e Save the Children.

La donazione include, oltre a un consistente contributo da parte dell’azienda, anche denaro proveniente da diverse attività di raccolta fondi coordinate dalle compagnie del gruppo Carnival Corporation & plc, sia negli uffici in Nord America, Europa e Australia, che a bordo della flotta. Carnival Corporation & plc sta inoltre collaborando con i Miami Heat, squadra di basket della NBA americana, a un intervento coordinato per la raccolta di diversi beni di prima necessità spediti e distribuiti ad Haiti con il Project Medishare della University of Miami.

China Airlines
China Airlines ha urgentemente organizzato posti sul volo Taipei-Los Angeles per una squadra di soccorso e ha fornito spazio cargo a bordo dell’aeromobile per trasportare beni di conforto destinati agli abitanti di Haiti.

I beni, offerti dal Ministero degli Affari Esteri di Taiwan, includono apparecchiature mediche di emergenza, equipaggiamento per la ricerca di persone e altro materiale di soccorso, per una quantità complessiva di due tonnellate, trasportate gratuitamente da China Airlines.

Livingston
Il vettore Livingston S.p.A. ha messo a disposizione di enti e autorità impegnate a sostenere la popolazione di Haiti i propri voli diretti verso la Repubblica Dominicana, in partenza sia da Milano che Roma, per il trasporto di persone e aiuti umanitari.

In collaborazione con la Regione Lombardia è stato attivato un ponte aereo che ha visto la partenza di due voli in meno di 24 ore, carichi di medicinali e aiuti umanitari, congiuntamente al trasporto di medici e volontari della Protezione Civile.

Ultimi articoli in ATTUALITA'