Giornale del 14 Febbraio 2013 - Speciale Bit 1 - sfoglia il giornale

Regioni, il business è made in Italy

Regioni, il business è made in Italy

Speciale BIT 1

Promozione sì, ma solo se accompagnata da un’ampia strategia di commercializzazione: è all’insegna di questo binomio la presenza delle Regioni italiane alla Bit di Milano, frenate dai tagli al bilancio e dalle prossime elezioni. Negli stand c’è chi ospita desk personalizzati per gli operatori e annuncia nuove partnership pubblico-privato. Spazio anche agli esperti di social media marketing, perché la partita dell’incoming – da nord a sud – si gioca sulle nuove piattaforme di comunicazione. continua
Basilicata Calabria Campania
Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Liguria
Lombardia Marche Piemonte
Puglia Roma Capitale Sardegna
Toscana Trentino Umbria
Veneto

La ricetta Babbi per l’Expo

Speciale BIT 1

La ricetta Babbi per l’Expo Andrea Babbi, da due mesi direttore generale dell’Enit-Agenzia, già traccia un primo bilancio: «Ho trovato straordinaria professionalità in molte persone dello staff, entusiasmo e passione che contribuiranno a far ripartire la macchina promozionale». E nella nostra intervista ci parla di risorse economiche e rapporti con le Regioni, del piano strategico del governo Monti e dell’Expo 2015: «un’occasione che riguarda tutto il turismo italiano, non solo Milano». continua

Tour operator in fiera per la ripresa

Tour operator in fiera per la ripresa

Speciale BIT 1

Nervi saldi, coraggio e creatività: dopo un anno molto difficile, ora che non ci sono quasi più spese da tagliare, gli operatori puntano su efficienza e comunicazione. E scommettono sulla ripresa con nuovo prodotto, prezzi chiari e compressi, studiati per proteggere trade e clienti dagli adeguamenti di fuel e valuta. «Può sembrare una contraddizione essere qui in un momento così difficile, e non lo è – dice un t.o. – perché il turismo vive di luce propria, soffre ma ce la fa sempre. Una buona tenuta sarà già il segnale del recupero». continua
Alidays Amatori Apitour World
Chinasia Condor Viaggi Dimensione Sicilia
Earth Cultura e Natura Ed è Subito... Viaggi Eden Viaggi
Egocentro Giver Viaggi e Crociere H.I.S. Europe Italy
Hotelplan italia I Battelli del Brenta I Viaggi di Maurizio Levi
Idee per Viaggiare Incoming Liguria Italcamel
Just Brasil Kuoni - Best Tours Mamberto
Marevero Misha Travel Nicolaus
Ota Viaggi Parma Incoming Passepartout
Prestige Italy Gold Quimbaya Tours Settemari
Solo Croazia Sovrana Viaggi Swan Tour
Todrà Turbanitalia Veratour
Viaggi del Mappamondo Viaggi dell’Elefante Viaggindia

Il mondo si incontra alla Bit

Speciale BIT 1

Il mondo si incontra alla Bit Tornano ad esporre in Bit i Paesi che credono nell’Italia, che vogliono mantenere un dialogo stretto, anche nel momento più difficile della crisi economica, con i nostri tour operator. Grandi assenti alcuni Paesi europei, espositori storici evidentemente costretti al risparmio. Ma anche qui brillano le economie emergenti, che con energico impegno puntano alla conquista dei viaggiatori italiani, e preparano il terreno in vista della ripresa: la Cina, l’India, la Turchia. continua
Anguilla Austria Bermuda
Caraibi Cina Cipro
Croazia Danimarca Egitto
Giordania India Irlanda
Isole Cook Israele Libia
Malesia Marocco Mauritius
Messico Namibia Nepal
Norvegia Nuova Caledonia Oman
Polonia Québec Repubblica Dominicana
Romania Serbia Seychelles
Slovenia Svizzera Tahiti
Thailandia Tuks & Caicos Islands Tunisia
Turchia Ungheria Usa

DB Bahn, il primo tool per agenti di viaggi

DB Bahn, il primo tool per agenti di viaggi

Speciale BIT 1

DB Bahn presenta in Bit ‘DB RailClient’, la sua piattaforma di prenotazione B2B, anche in italiano, per prenotare ed emettere biglietteria sulle tratte italiane, per quelle del Brennero, e anche per i collegamenti all’interno della Germania e con altri Paesi stranieri. «Gli agenti non incontreranno alcuna difficoltà a registrarsi – spiega Silvia Festa, direttore marketing e comunicazione per l’Italia di DB Vertrieb GmbH – Dopo aver compilato un breve form, riceveranno le password di accesso». continua

ACP Rail International, i treni nel mondo

Speciale BIT 1

Torna in Bit ACP Rail International, divisione di ACP Marketing, società impegnata nella promozione e nella distribuzione di prodotti ferroviari internazionali ad agenti di viaggio, tour operator e direttamente ai clienti. Gli adv e gli operatori interessati possono fissare un appuntamento con il sales manager Italy, Brian Hammond, inviandogli un’e-mail. continua

Trenitalia vende esperienze

Speciale BIT 1

Trenitalia vende esperienze «Il treno è il modo migliore per fare turismo in Italia». Parola di Gianfranco Battisti, direttore divisione passeggeri dell’AV di Trenitalia. Ma non guarda solo al mercato domestico il vettore del Gruppo FS, in Bit con un suo stand. Tra i primi obiettivi c’è l’incremento della clientela proveniente dall’estero. Così decollano le alleanze e le partnership con associazioni internazionali, Ectaa e Uftaa, e Trenitalia entra progressivamente in tutti i gds, che raggiungono la rete distributiva nel mondo. Poi il treno entra anche nei cofanetti regalo, e sulle piattaforme B2B. continua

Gli appuntamenti in fiera: workshop, convegni, incontri

Speciale BIT 1

Come ogni anno, la Bit propone una serie di eventi – convegni, workshop, incontri, dibattiti, momenti formativi etc. – incentrati sul mondo del turismo. PIù che mai in primo piano il web e i social media, grandi protagonisti di questi anni anche nel settore dei viaggi. continua

Ferpi: proposte per governare il turismo

Speciale BIT 1

‘Governare il turismo per competere nel mercato: è (ancora) possibile in Italia? Opportunità e prospettive del governo delle relazioni nella società a rete’: è il titolo del convegno organizzato da Ferpi  per il 16 febbraio (ore 10.15, Sala Acquarius). continua

Tucano: ‘Obscured, i luoghi oscurati’

Speciale BIT 1

Il tour operator torinese Il Tucano Viaggi Ricerca porta alla Bit la mostra itinerante ‘Obscured, i luoghi oscurati’, co-prodotta con Neos, Associazione di Giornalisti di Viaggio. Riflettori puntati su 10 Paesi oscurati dalla loro situazione sociopolitica. continua